Tiziano Popoli è compositore, pianista e insegnante. Crea colonne sonore cinematografiche, musiche di scena e sound design per spettacoli e performances teatrali, coreografie, installazioni acustiche, web, pubblicità. Ha ricevuto commissione di composizione da Enti e Festivals tra cui: Festival Internazionale Angelica, Festival Sonata Islands, Festival Son MiRè, Rai Radio 2, Rai Radio 3, Radio Svizzera, Quartetto Borciani, Comune di Bologna, Centro Regionale Danza Aterballetto,Teatro Comunale di Iesi, Gruppo Ocarinistico Budriese, Rimusicazioni Film Festival. Tra le collaborazioni e i progetti musicali: Popoli – Dalpane Ensemble, N.O.R.M.A., 66six, Humus, Skiantos, Gruppo Ocarinistico Budriese, Fred Frith, Chris Cutler, Mike Patton, Heiner Goebbels, Vinko Globokar, Butch Morris, Phil Minton, Lamin Kontè, Tony Coe, Markus Stockhausen, Paolo Fresu, Gianni Gebbia, Massimo Simonini, Emilio Galante, Stefano Zorzanello;

TEATRO: Arturo Brachetti, Giorgio Gaber, Ugo Tognazzi, Aldo Giovanni e Giacomo, Koinè, Società della Civetta, Teatro della Valdoca, Reon Teatro, Il Cerchio, Cooperativa Teatrale Prometeo;

CINEMA,VIDEO e FOTOGRAFIA: Gabriele Salvatores, Gianni Scamoni, Gianni Zanasi, Enza Negroni, Elisa Meneghetti, Marco Mensa, Olivo Barbieri;

DANZA: Paco Decina, Odile Cazes, Orazio Caiti, Manon Peronne;

La Guerra Silenziosa
selezione di documentari muti sulla Prima
Guerra Mondiale Italiana sonorizzati dal vivo

Lo sguardo sulla Grande Guerra offerto da questi filmati oscilla tra un documentarismo di maniera, finto, costruito a tavolino e retoricamente incline alla propaganda di Stato ed immagini di una realtà brutale. Le immagini fissate dalla camera da presa rappresentano comunque uno straordinario osservatorio etnologico, attraverso il quale osservare la incredibile distanza che ormai separa quegli uomini e quella guerra dai nostri giorni. La colonna sonora progettata per questi documentari nasce da una struttura di riferimento iniziale, da un canovaccio formale che contiene gli elementi essenziali della rimusicazione, gli andamenti, le atmosfere psicologiche e i temi principali attorno a quale il duo improvvisa, reinventa, varia, integra e collega. Difficile rendere a parole l’idea del risultato acustico dell' incontro di sonorità, modalità e processi a cavallo di elettronica, word music, minimalismo, romanticismo, ironia, gioco. Commento sonoro non accademico, tende all’astrazione, all’imprevedibilità e aperto all’integrazione, al proprio interno, di ogni possibile evento sonoro (nella prospettiva indicata da J.Cage)

Tiziano Popoli - mini-tastiere, toy pianos, giocattoli sonori, laptop

Vincenzo Vasi - Theremin, elettronica lo-fi, voce, giocattoli e rumori acustici

Col cineconcerto il pubblico - con uno spettacolo a metà strada tra il cinema e il concerto - ha la possibilità di conoscere filmati datati, rari, ormai poco fruibili.

I materiali documentari acquisiscono un nuovo potenziale spettacolarizzato interagendo con le musiche eseguite dal vivo.

Il Cineconcerto verrà proposto sia nel consolidato contesto del Rimusicazioni Film Festival che in apposite date concordate con le scuole.

Vincenzo Vasi Polistrumentista, compositore versatile e dallo stile surreale - suona infatti basso, theremin, marimba, vibrafono, elettronica, giocattoli e voce - è considerato uno dei musicisti più eclettici nell’ambito delle musiche eterodosse e non. Il suo stile spazia trasversalmente toccando vari generi, dalla sperimentazione elettronica sino al pop d’autore. Attivo sin dal 1990 nell’ambito della musica di ricerca con diversi progetti tra i quali, Trio Magneto, Ella Guru, Gastronauti, Switters, Orchestra Spaziale, Etherguys, incidendo oltre 40 CD. Collabora stabilmente con Vinicio Capossela, Mike Patton, Mauro Ottolini e Sousaphonix, Remo Anzovino e Roy Paci; quest’ultimo è il produttore dell’album VINCE VASI QY LUNCH ( etnagigante / v2 ). Di recente pubblicazione il progetto di theremin solo Braccio Elettrico e PerFavoreSing insieme al pianista Giorgio Pacorig. Ha suonato con Chris Cutler, Tony Coe, Butch Morris, Antonello Salis, Pierre Favre, Phil Minton, Paolo Angeli, Gianluca Petrella, Cristina Zavalloni, Otomo Yoshihide, Lol Coxill, OminoStanco, Steve Piccolo, Wang inc., Joey Baron, Ikue Mori, Lukas Ligeti, John Zorn...